RSS

Ouvert 24/7 Recensione

Un film molto interessante

 Regia: Thierry Paya

 Soggetto: Colin Vettier

 Casa di produzione: le chat qui fume

 Interpreti: Maud galet-lalande, Stéphanie Kern Siebering, Marie-Pierre  Vincent, Morgane Housset, Philippe BenGarbe

 Trama: In una solitaria tavola calda in piena campagna francese  chiamata “Ouvert  24/7”, 3 uomini persone pranzano, bevono e si raccontano 3 storie  del terrore: la prima, narra di 2 cannibali che seducono gli uomini per poi divorarli, la seconda, è una fiaba vista dalla prospettiva di un’ orchessa e la terza riporta la tragica storia di due sorelle dal passato tormentato che cercano invano una vita migliore nella realtà oltreconfine.

 

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 25 settembre 2011 in Film Stranieri

 

Tag: ,

I vampiri del cinema

 


Un’ immagine risplende in tutta la sua nitidezza solo al buio;
Attraverso la pellicola,
nell’ oscurità della sala cinematografica
o nell’ ombroso salotto TV
l’ opera è più reale, più decifrabile
 mentre alla luce essa è debole, sfuocata, per non dire fastidiosa.

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 21 settembre 2011 in Home

 

Tag:

Rango

Gore Verbinski.

Da colui che ci ha regalato i primi film de I Pirati Dei Caraibi ci si poteva aspettare solo un gran film.

 

Io personalmente all’inizio ero scettico. Sarà che in Italia abbiamo questo eccezionale talento di rovinare premesse fantastiche (Rapunzel in italiano è ridicolo, e in lingua originale brilla come una gemma, tanto per restare in tema d’animazione, quindi probabilmente se non l’ha già fatto qualcuno ne parlerò più avanti.. oppure per citare un altro esempio vogliamo parlare del cartone italiano di Batman? Va bene che avevamo questo stupidissimo gimmick di dare a Cristina d’Avena tutte le sigle del mondo, ma come abbiamo potuto mettere quella sigla al posto di una composizione congiunta di Shirley Walker e Danny Elfman ancora non lo capisco. Potrei andare avanti, ma torniamo a bomba), ma avevo visto solo trailer italiani. Inoltre, sui western sono molto pignolo. Di recente ho visto il remake de Il Grinta (rigorosamente in originale), e m’ha fatto venire i brividi.
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 20 settembre 2011 in Film D'animazione

 

Tag:

A volte ritornano in 3D: Il film dei Puffi ( recensione di Woodypeck88)

( recensione di Woodypeck88)

Non riesco ancora a credere che l’ abbiano fatto,
e invece eccolo qui,
nelle sale cinematografiche del mondo intero:

Regia: Raja Gosnell

Soggetto: Pierre Culliford
Genere: Primo ibrido!
Trama: Quando lo stregone cattivo Gargamella insegue i piccoli puffi blu fuori dal loro villaggio, dal loro mondo magico cadono nel nostro, trovandosi nel bel mezzo di Central Park a New York. I Puffi dovranno trovare il modo di ritornare al loro villaggio prima che Gargamella li catturi
 
1 Commento

Pubblicato da su 20 settembre 2011 in Film D'animazione

 

Tag:

Francis Veber

Francis Veber è un regista, produttore, sceneggiatore e attore francese.

 

Comincia la sua carriera come giornalista, per poi scavarsi una nicchia nel genere della commedia, creando un personaggio tutto suo:  Francois Pignon

Nome di battesimo di quasi tutti i suoi protagonisti, Francois Pignon è quasi sempre un personaggio fragile ed ingenuo, la sua natura buona e generosa lo fa amare dal pubblico, ma le sue sbadataggini lo portano ad una serie di quiproquo che lo trascinano in situazioni spesso imbarazzanti, ma assolutamente  esilaranti.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 20 settembre 2011 in Film D'autore, Film Stranieri

 

Tag:

Killing Zoe

Killing Zoe

 Un Gangster Movie fra i più riusciti della storia del cinema

Recensione di Woodypeck88 


Uscito nel 1993, non a caso Killing Zoe, diretto dal francese Roger Avary,   è apparso nelle sale cinematografiche pochi mesi dopo PulpFiction:

Anni prima infatti,  Avary e Tarantino avevano collaborato per scrivere  la sceneggiare RESERVOIR DOGS e fu  lo stesso Avary  a scrivere l’ ultima vicenda di PulpFiction ( che vede Bruce Willis protagonista).

Fu con grande orgoglio dunque, che Tarantino decise di ricambiare il favore, producendo lui stesso il primo lungo metraggio dell’ amico e collega: Killing Zoe

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 20 settembre 2011 in Film Stranieri, Home

 

Tag: , , , , , , ,